Dio salvi le donne che sanno ancora arrossire — Perleinversi

Venire lì dove ti trovi ora con il bisogno di non dire nulla neppure una parola. Prenderti in braccio e poi portarti via non per fuggire ma solo e soltanto per il gusto di saperti arrossire. Se tutto ciò non mi rendesse un bruto ma mi restituisse il tempo per fare non so il giro […]

via Dio salvi le donne che sanno ancora arrossire — Perleinversi

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Dante e Nietzsche: un collegamento assurdo?(Capitolo 1) — IL PENDOLO DI FOuCAULT

Capitolo Primo Dante e Nietzsche 1. È possibile un collegamento tra Dante e Nietzsche? (Cenni storici) (l’introduzione non verrà inserita per motivi di organizzazione.) Come detto nell’introduzione alla tesina dobbiamo senza alcun dubbio dimostrare l’esistenza di una correlazione, o di un qualsivoglia collegamento tra queste due figure così apparentemente distanti. Per fare ciò si deve […]

via Dante e Nietzsche: un collegamento assurdo?(Capitolo 1) — IL PENDOLO DI FOuCAULT

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Le parole

La poesia e lo spirito


Molti si affannano a cercare preghiere. C’è una gran quantità di libri che ne dispensa a iosa, come se nell’una o nell’altra si dovesse trovare la parola giusta, la formula magica capace di smuovere le leve decisive, di indovinare il metodo infallibile.
Ma la preghiera ce l’abbiamo, l’ha data Gesù. Ci sarà un motivo se ha messo in fila quelle frasi lì. Non dovremmo mai stancarci di ripetere il Pater: Dio stesso ha depositato nelle nostre mani le chiavi che aprono il suo cuore.

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La presentazione del libro di Mario Tozzi

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

PREMIO RTL 102.5 ˗ MURSIA

image002

PREMIO RTL 102.5 ˗ MURSIA. ROMANZO ITALIANO:

I DIECI ROMANZI FINALISTI DELL’EDIZIONE 2018

 

I dieci romanzi finalisti della seconda edizione del Premio RTL 102.5 – Mursia. Romanzo italiano sono:

MALAGLORIA di Christian Bartolomeo

SPIAGGE SOSPESE di Renata Bovara

I PIPPO VOLANO SEMPRE di Giorgio Burei

SE RICORDERAI di Antonella Carta

BLOWJIM di Christian Cavaciuti

IL RODICATORE di Jussin  Franchina

LO CHIAMO ANTONIO di Marina Magnino

SASSOBRUTTO di Michele Pelosi

BEK DAGLI OCCHI AZZURRI di Marcella Ricci

L’EREDITÀ DI ELISA di Silvana Roselli

I dieci romanzi finalisti, selezionati dalla giuria editoriale, saranno ora valutati dalla giuria di RTL 102.5, composta da professionisti della radio, che entro il 18 maggio prossimo indicherà la terna dalla quale gli ascoltatori sceglieranno il vincitore.

«Questo premio è un vero talent letterario a cui partecipano autori da tutta Italia anche se quest’anno abbiamo registrato una partecipazione sopra la media di siciliani e piemontesi» dice Fiorenza Mursia, presidente della giuria editoriale. «La collaborazione tra la prima radio italiana e la casa editrice ha portato a galla un popolo di scrittori nuovi con punti di vista originali sulla realtà. Autori fuori dai tradizionali salotti culturali, che chiedono di essere valutati per quello che hanno scritto e niente altro. Ed è esattamente quello che facciamo. La giuria editoriale è composta da personalità del mondo della tv, della pubblicità, dell’università, delle librerie: per trovare un nuovo romanzo italiano servono occhi e sensibilità nuovi

La giuria editoriale che ha selezionato la decina finalista è composta da: Andrea Castellari, amministratore delegato di Viacom International Media Networks Italia, Medio Oriente e Turchia; Roberto Ceresini, direttore del Megastore Feltrinelli di Parma; Ilaria F. De Gaspari, psichiatra e psicoterapeuta; Ennio Monticelli, direttore della libreria Ubik di Como; Fabio A. L. Nesi, socio ed executive producer di Casta Diva Group.

La giuria radiofonica che dovrà scegliere la terna dei finalisti è composta da: Patrizia Cianciola, Andrea Conti, Laura Maio, Stefania Niccolai e Stefano Pretoni.

L’ultima parola toccherà al pubblico degli ascoltatori di RTL 102.5 che potranno candidarsi come giurati iscrivendosi sul sito della radio. Il vincitore verrà proclamato in diretta radiofonica il 19 giugno 2018.

Per informazioni: ufficio stampa Mursia – tel. 0227727326 – email: press@mursia.com

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

IRO IRO. Il Giappone tra pop e sublime

Dalla voce competente e ironica di chi, meglio di chiunque altro,
ha fatto da ponte culturale tra il Giappone e l’Italia negli ultimi decenni:
il traduttore italiano di tutti i più importanti autori giapponesi contemporanei come Murakami, Yoshimoto e Mishima,
per anni direttore dell’Istituto di Cultura italiana a Tokyo.

Giorgio AMITRANO

IRO IRO

Il Giappone tra pop e sublime

Uscita: 17 aprile
pp. 256 – euro 16,00
«La scrittura, la letteratura, il cinema, la moda, l’arte del Giappone, almeno in questo momento della storia, possiedono la chiave per raccontare il nostro tempo, la sua velocità, e dentro questa inafferrabile velocità la nostalgia di una silenziosa, ipnotica lentezza.»

Iro in giapponese significa colore. Iroiro, raddoppiato, è una miscellanea variopinta, un insieme articolato e sorprendente. E così è questo libro, cha accompagna il lettore in un viaggio inaspettato e iridescente attraverso la vita, la cultura e le contraddizioni di un Paese che esprime forse più di qualsiasi altro l’inesauribile libertà delle emozioni, delle atmosfere, dei possibili modi di essere. Scopriamo un popolo capace di provare il più innocente stupore infantile e allo stesso tempo di elaborare inquietanti perversioni; di emozionarsi davanti al glorioso splendore della fioritura dei ciliegi fino a provarne quasi paura; di correre verso il futuro a velocità ineguagliabili ma anche di rinnovare, con una costanza senza tempo, i riti della tradizione più antica.

Dalle radici storiche della passione giapponese per il canto e una serata magica in un karaoke bar insieme a una scrittrice famosa; dagli imprevedibili esiti di un esercizio di calligrafia in un monastero al sottile confine che separa realtà e fantasia nelle pagine degli scrittori contemporanei, Giorgio Amitrano – che per molti è la voce italiana di Murakami Haruki e Yoshimoto Babana – ci racconta il Giappone che ha imparato a conoscere e amare, al di là degli stereotipi, dei pregiudizi e delle cieche infatuazioni che da sempre l’Occidente coltiva nei confronti di questo Paese. Ci svela un Giappone autentico, sconosciuto, multiforme: il più vero.

08470795-eceb-45af-b4e3-43fa2adc9560.png
Giorgio Amitrano è uno dei massimi esperti nipponisti italiani, Per quattro anni direttore dell’Istituto di Cultura italiana a Tokyo, e attualmente titolare della cattedra di Lingua e letteratura giapponese all’Università degli studi di Napoli L’Orientale, Amitrano è il traduttore di autori come Murakami Haruki, Yoshimoto Banana, Kawabata Yasunari, Miyazawa Kenji.

 

 

http://www.deaplanetalibri.it

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

AIRBNB PORTA A CIVITACAMPOMARANO IL PROGETTO BORGHI ITALIANI

AIRBNB PORTA A CIVITACAMPOMARANO IL PROGETTO BORGHI ITALIANI

Durante il CVTà Street Fest diretto da Alice Pasquini la presentazione della ristrutturazione artistica ed architettonica della casa appartenuta a Vincenzo Cuoco

Sarà Civitacampomarano, nel cuore del molisano, uno dei Paesi prescelti da Airbnb per il progetto “Borghi Italiani” atto a riqualificare il complesso urbano locale con l’opera di artisti mirata alla creazione di opere site specific capaci di fondersi con gli edifici e di dialogare con l’ambiente circostante.
Civitacampomarano (CB), passata alla cronache internazionali da tre anni per l’intenso ed originale lavoro degli street artist guidati da Alice Pasquini che hanno riqualificato il centro dell’antico borgo contribuendo al parziale ripopolamento del paese, sarà nuovamente protagonista sui generis, in contemporanea con i lavori di ristrutturazione del progetto Airbnb, con il festival dedicato proprio all’arte urbana che quest’anno, con nuovi artisti e sorprese, avrà luogo dal 7 al 10 giugno: CVTà Street Fest (cfr http://www.cvtastreetfest.com/)
L’edificio prescelto dal noto brand dedicato alla travel community a Civita è la casa appartenuta un tempo all’illuminista e politico italiano Vincenzo Cuoco. A ricrearla sarà l’artista Lorenzo Vitturi, la cui propensione alla contaminazione stilistica si tradurrà in un’opera che parte dagli elementi locali, con una particolare attenzione allo stesso colore ritrovato in diversi elementi architettonici del borgo”: “Facendo delle ricerche – afferma Vitturi – nessuno ha saputo indicarmi la provenienza di questo colore, un blu perduto, che si è smarrito nel tempo. Continuando gli studi, mi sono imbattuto nel libro di Cuoco “Viaggio in Molise”, dove egli mette a confronto la terra, luogo di civiltà e cultura, con il mare, posto invece caotico e incerto. Da veneziano, ho una visione molto differente; per questo mi piace pensare che il borgo, come una nave arroccata tra le montagne, si sia aperto in un omaggio al mare”.

Il progetto Borghi Italiani, nato nel 2017 sotto la curatela di Federica Sala, intende ridefinire le frontiere tra l’arte pubblica e l’arte privata. Come lei stessa afferma, “Se le opere installate all’interno delle case non sono visibili se non a chi vi soggiorna, restano comunque un patrimonio della collettività in quanto realizzate site specific per un bene immobiliare del Comune. Si è però voluto anche dare un segno esterno capace di situare nel contemporaneo borghi spesso visitati per il loro spaccato Medioevale. Le opere sono quindi in dialogo con i luoghi e contribuiscono non a trasformare il passato in mausoleo bensì ad aggiungere un valore contemporaneo a quello storicamente indiscusso”.
Oltre a Civitacampomarano, Airbnb porterà il progetto a Lavenone (BS), con l’artista Olimpia Zagnoli, e a Sambuca di Sicilia (AG) con Edoardo Piermattei. Il progetto di interior è stato affidato al nuovo studio di riferimento EligoStudio, fondato dagli architetti Alberto Nespoli e Domenico Rocca, che ha coinvolto le grandi firme del design internazionale ed è riuscito a esprimere le peculiarità dei singoli borghi attraverso il lavoro svolto in ognuna delle case. Per questo, se in Sicilia si trovano l’eleganza delle finiture e dei materiali locali in dialogo con le radici arabe del borgo, a Lavenone il progetto si avvicina ai materiali lignei montani e alle esigenze multifunzionali della comunità locale, mentre Civitacampomarano diventa un’esperienza di inclusione cromatica di dialogo tra arte e architettura.
Matteo Frigerio, Country Manager Airbnb Italia conclude:“ Il piano “Borghi Italiani” è un impegno che abbiamo preso nel 2017, a fianco di ANCI e con la collaborazione del Mibact, e che prosegue quest’anno con la rinascita di tre spazi pubblici attraverso arte, design e partecipazione civica. I luoghi troveranno presto casa su Airbnb, aperti ai viaggiatori di tutto il mondo e i ricavati serviranno interamente a sostenere le attività delle comunità locali. La tecnologia può aiutare l’Italia a sviluppare soluzioni innovative per un turismo sostenibile, che guarda al futuro”.
Gli edifici ristrutturati saranno prenotabili su Airbnb da Giugno 2018 e i proventi verranno utilizzati dalle municipalità per sostenere progetti culturali rivolti alla comunità locale.
Il progetto Borghi Italiani è stato realizzato in collaborazione con MiBACT (Ministero  dei beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani).  L’iniziativa di Lavenone si inserisce nel Programma AttivAree di Fondazione Cariplo mirato alla rinascita delle aree interne, con un progetto di rigenerazione e valorizzazione delle Valli Sabbia e Trompia.

CVTà Street Fest
DOVE: Civitacampomarano (Campobasso), sedi varie
QUANDO: 7-10 giugno 2018
DIREZIONE ARTISTICA: Alice Pasquini (http://www.alicepasquini.com)
COORDINAMENTO EVENTI: Jessica Stewart
ORGANIZZAZIONE: Associazione Culturale CivitArt
PATROCINI: Comune di Civitacampomarano, Pro Loco “Vincenzo Cuoco”
CON IL CONTRIBUTO DI: Pro Loco “Vincenzo Cuoco”, Comune di Civitacampomarano
MAIN SPONSOR: Peroni
PER INFORMAZIONI: www.cvtastreetfest.com – www.facebook.com/cvtastreetfest – cvtastreetfest@gmail.com
HASHTAG: #cvta #cvtastreetfest #helpcivita
UFFICIO STAMPA: Elisabetta Castiglioni
+39 06 3225044 – +39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

SU VANITYFAIR: Diego Fusaro

https://www.vanityfair.it/amp/83953/news/politica/2018/04/16/chi-e-diego-fusaro-filosofo-cinque-stelle-lega-elezioni

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

APPUNTAMENTO CON LA POESIA

http://www.castedduonline.it/monserrato-esaurito-la-primavera-poesia-paese-riscopre-la-cultura/amp/

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

SUL CORRIERESALENTINO.IT L’APPUNTAMENTO CON “I BRINDISI D’AUTORE”

https://www.corrieresalentino.it/2018/04/292557/

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento