CANDORE, Einaudi ad Alessano (Lecce)

image002

Il libro
Con Candore, Mario Desiati, racconta i sogni, i desideri, le fantasie di Martino Bux: adolescente ossessionato dalle pornostar, che parte dalla stazione di Lecce alla volta di Roma per frequentare l’università.
In tram e in autobus, preferibilmente di notte, Martino si “perde” nei vicoli, spesso sordidi, di una Roma né patinata né criminale, bighellonando negli angoli più equivoci per appagare quella sua spasmodica ricerca di stupore e trasgressione. Con una scrittura abilmente orchestrata, Desiati coniuga oscenità e purezza in un linguaggio diretto, ironico e raffinato. Privo di moralismo, l’autore tratteggia in modo incisivo la personalità paradossale del protagonista, che nella pornografia trova il rifugio ideale per il suo poetico candore.

 

Note sull’autore

Originario di Martina Franca, Mario Desiati si trasferisce a Roma nel 2003, dove opera come caporedattore della rivista Nuovi Argomenti ed editor junior della Arnoldo Mondadori Editore. Dal 2008 a ottobre 2013 è direttore editoriale di Fandango Libri.

Pluripremiato, scrive e pubblica poesie, antologie, saggi e romanzi. Collabora con diverse testate giornalistiche a diffusione nazionale. Da un suo romanzo è stato tratto il film Il paese delle spose infelici. Sue opere sono tradotte in inglese, tedesco, francese, spagnolo, olandese, coreano. Esordisce in poesia con la raccolta I poeti di vent’anni (Stampa 2000) di Mario Santagostini. Come poeta, pubblica su riviste nazionali e internazionali; tra i suoi titoli anche la plaquette Il generale Inverno (Socrates 2002) e la raccolta Agrimensure nell’Annuario della Yale University (2002).

Come narratore, esordisce con il romanzo Neppure quando è notte (peQuod 2003), seguito da Le luci gialle della contraerea (Lietocolle, 2004), Vita privata e amore eterno (Mondadori, 2006, premio Paolo Volponi per l’impegno civile), Il paese delle spose infelici (Mondadori, 2008) da cui è stato tratto l’omonimo film di Pippo Mezzapesa, Foto di classe (Laterza 2009). Il suo Ternitti (Mondadori, 2011) è entrato a far parte della cinquina del Premio Strega.

Particolarmente legato al Salento, Mario Desiati cura, nel ruolo di direttore artistico, le edizioni 2015 e 2016 del Festival “Armonia – Narrazioni in Terra d’Otranto” tenutesi a Tricase.

 

(recensito su affaritaliani.it, http://www.affaritaliani.it/culturaspettacoli/candore-di-mario-desiati-la-recensione-444620.html)

 

Annunci

Informazioni su alepeluso

Laureata in filosofia - Dottore di ricerca in Scienze bioetico-giuridiche - poeta - critico letterario - correttore di bozze - editor - edonista - alla ricerca continua della verità. Amante del sapere, della vita, della poesia.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...