Il governo del rischio a partire dal consenso informato

15135885_1133478640081238_1051364442737499746_n

SABATO 26 NOVEMBRE 2016, ORE 8.45

Ospedale “V. Fazzi” – P.zza F. Muratore n. 1, Palazzina Direzionale, I Piano, LECCE

IL GOVERNO DEL RISCHIO A PARTIRE DAL CONSENSO INFORMATO” rappresenta la prima edizione di convegno di studi permanente avviato all’interno del Progetto TheoMed-Risk (Theory and Methods for the right to health: habeas data, ethics and risk) e promosso dal Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo (DSSSU) dell’Università del Salento e dal Laboratorio diffuso di ricerca interdisciplinare applicata alla medicina (DREAM) – ASL Lecce.

Il Convegno è coordinato, per il DSSSU da Gianpasquale Preite (Responsabile scientifico di Progetto) e per il DREAM da Michele De Benedetto (Responsabile unità medico-clinica di Progetto). TheoMed-Risk, si propone di analizzare il ruolo che l’etica della trasparenza svolge nelle dinamiche organizzative (in ambito sanitario) e nei processi culturali (nel rapporto medico-paziente). I risultati attesi e gli elementi di valorizzazione risiedono nell’obiettivo di vagliare fino a che punto e con quali criticità l’elaborazione di dispositivi governamentali centrati sul rischio e sulla trasparenza, possano evolvere verso formalizzazioni ad indirizzo politico-organizzativo e agire sull’ottimizzazione dei servizi sanitari, con ricadute positive tangibili per l’ASL Lecce.

Agli indirizzi di saluto di Antonio Sanguedolce, Direttore sanitario ASL Lecce, Fabio Pollice, Direttore DSSSU Unisalento, Michele Maffia, Referente SSN e Coordinatore DREAM per Unisalento, Michele De Benedetto, Coordinatore DREAM per ASL Lecce, seguiranno le relazioni di Alberto Tortorella “La questione del rischio in sanità”; Gianpasquale Preite “Un approccio biopolitico alla questione del rischio in sanità”, Lina Spedicato “Il rischio e lo stato dell’arte nell’ASL Lecce”; Manola Mazzotta “Il rischio come fenomeno di contingenza multipla”; Giuseppe Rollo “Il consenso informato in chirurgia”; Sergio Pede “Il consenso informato in medicina interna”; Alessandra Peluso “Il consenso informato: aspetti etici nel rapporto medico-paziente”; Virginia Recchia “La buona comunicazione per ridurre il rischio sanitario”; Antonio Dodaro “Il consenso informato come processo di scelte condivise”; Marco Mancarella “Trasparenza e consenso informato: l’eHealth”; Luigi Di Viggiano “L’informatica giuridica tra comunicazione e consenso informato”; Brizio Mattei “Gestione dei sistemi ICT in sanità. Analisi delle criticità”; Marcello Dorian Donzella, “Dispositivi e metodologie per la gestione del rischi”.

Intervento cofinanziato dal Fondo di Sviluppo e Coesione 2007-2013 – APQ Ricerca Regione Puglia “Programma regionale a sostegno della specializzazione intelligente e della sostenibilità sociale ed ambientale – FIR”.

Advertisements

Informazioni su alepeluso

Laureata in filosofia - Dottore di ricerca in Scienze bioetico-giuridiche - poeta - critico letterario - correttore di bozze - editor - edonista - alla ricerca continua della verità. Amante del sapere, della vita, della poesia.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...