Infanzia salentina – Nazione Indiana | Nazione Indiana

di Nicola Fanizza ( pubblico un estratto del libro di Nicola Fanizza Maddalena Santoro e Arnaldo Mussolini, edizioni del Sud, 2016, la cui presentazione avverrà oggi a Milano 21 gennaio 2017 alle ore 12.30 presso Superstudio più via Tortona 27. Interverranno Aldo Giannulli, Giovanni Carosotti, Federico La Sala. g.m.) Il 7 gennaio 1936, Francesco Morelli, funzionario della polizia politica di Milano, si recò in via Conservatorio n. 17, dove abitavano la scrittrice Maddalena Santoro e il suo convivente, il conte Paolo Alberto Colombini. Il funzionario aveva ricevuto l’ordine di requisire al conte i telegrammi spediti dalla Segreteria particolare di Benito Mussolini. Colombini scriveva libri per ragazzi e nei due anni precedenti aveva donato al Capo del governo alcune sue pubblicazioni: a ciascun omaggio – quattro libri in tutto – aveva fatto seguito un telegramma di ringraziamento da parte di Osvaldo Sebastiani, il segretario particolare del duce. Quest’ultimo, insospettito, però, per l’insistenza con cui il Colombini aveva chiesto di essere da lui ricevuto, fece assumere informazioni dal Prefetto di Milano; e appurò cosi che si trattava di un pregiudicato dalle numerose condanne – una decina per truffa, falso in passaporto, falso in cambiali, ecc. – e che da circa un anno era […]

Sorgente: Infanzia salentina – Nazione Indiana | Nazione Indiana

Annunci

Informazioni su alepeluso

Laureata in filosofia - Dottore di ricerca in Scienze bioetico-giuridiche - poeta - critico letterario - correttore di bozze - editor - edonista - alla ricerca continua della verità. Amante del sapere, della vita, della poesia.
Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...